Zic - Il misterioso caso del graffitaro scomparso

14,00 €
13,30 €

È il 2008 quando un writer molto noto a Livorno scompare improvvisamente senza una ragione apparente. Di lui rimangono solo le sue irriverenti e pungenti scritte sui muri e i suoi quadri che hanno iniziato a destare l’interesse di qualche addetto ai lavori. Si indaga a tutto campo, giornali e televisioni si interessano al caso ma non si riesce a raggiungere una conclusione provata. Si tratta di una burla o di un discutibile espediente di marketing? Molte ipotesi ma nessuna certezza. Sarà la ex fidanzata Ukraina del Writer, otto anni dopo, a richiedere l’intervento dell’agenzia Rea investigazioni e ogni tentativo di dissuaderla, viste le scarsissime possibilità di successo per l’eccessivo tempo trascorso, cade nel vuoto. L’investigatore si recherà a Livorno e condurrà un’indagine che lo porterà in rotta di collisione con malavitosi russi e nostrani, a stringere amicizia con una ex prostituta e con un ispettore di polizia, a incrociare la strada di un barbone e di un falsario balbuziente. In una città flagellata da libeccio e accarezzata dal sole l’investigatore cercherà fra i canali, i vicoli e i quartieri della città Labronica un indizio che possa fargli almeno intravedere la verità che cerca.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo libro.

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.