Samnes

12,00 €
10,20 €
Samnes è la storia di Lomea, avvenente ragazza vissuta nell’antico Sannio del I sec. a. C., 
devota alla dea Jana, e del suo amore contrastato con il guerriero Lucio.
Samnes è la storia di Lucio, fiero avversario dei conquistatori romani, giovane
 legato del comandante sannita nella battaglia di Porta Collina che segnò la fine 
della Guerra Civile tra Mario e Silla e, con essa, la fine dei Sanniti.
Ma è anche la storia di Gavio Betitio, padre di Lomea, vignaiolo innovatore
 e di successo, che con i suoi vini prodotti nelle campagne del Sannio caudino, 
aveva conquistato le tavole dei Romani.
Come si viveva a quei tempi nel Sannio? Quali dèi adoravano, quali armi
 maneggiavano i mitici fanti sanniti? Come mangiavano, come vestivano,
 come si adornavano, come parlavano? 
Il romanzo, che si sviluppa in 17 capitoli ciascuno dedicato ad un aspetto
 della vita in quel tempo, vuole rispondere anche a queste domande.
All’epoca nacquero due miti che hanno da sempre caratterizzato il Sannio. 
Quello, concreto e reale, dei gladiatori e quello, molto più fantastico, 
delle streghe dette janare.
La trama, che si svolge nei giorni attorno alla battaglia dell’82 a.C.,
 vuole essere un mezzo per indagare sulla vita dei Sanniti, per affacciarsi
 sul loro mondo e per saperne di più su un pezzo della loro storia spesso trascurato.
 

 

 

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo libro.

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.