Cangrande paladino dei ghibellini

18,25 €
14,60 €

Tra il 1312 e il 1314 la guerra contro la guelfa Padova diventa più cruenta. In città entra il poeta Dante Alighieri a cui il signore di Verona concede riparo. Il rimatore decide di terminare “il Paradiso” nella Biblioteca Capitolare e di cercare i figli Pietro e Iacopo. Le vicende di Dante e di Cangrande s' intrecciano con il casato Aligari di Fumane, dove sono reclutati i cavalieri, senza terra e ricchezza, Paolo e Julien de Grenier, d'origine franca. Il cavalier Julien conduce una faida contro una famiglia di orfani d'origine ebraica. Paolo e Caterina, la maggiore dei ragazzi perseguitati, s'incontrano per caso nel bosco Belo e s'innamorano a prima vista. La loro relazione però è osteggiata dal padre di lui.

Recensioni

Domenica, 17 Gennaio 2016
Come sempre Giovanna Barbieri ha saputo stupirmi, tessendo in modo lodevole una trama brillante, interessante e coinvolgente, completamente attinente alla realtà storica in cui è calata la storia. Ho scoperto lati del Medioevo che non immaginavo e Caterina, uno dei personaggi del libro, mi ha trasportato in una realtà affascinante.
Complimenti all'autrice che ancora una volta ha dimostrato le sue ottime capacità di scrittrice e un'approfondita preparazione e conoscenza del periodo storico.
Arianna

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.