Infezione

12,00 €
10,20 €

Le 55 poesie che compongono la raccolta Infezione colpiscono per la schiettezza del linguaggio, indubbiamente moderno e giovane, talvolta persino crudo, violento.         
Al tempo stesso i molti riferimenti colti e classici, da Ulisse a Otello, ci affascinano facendoci comprendere come i sentimenti non abbiano tempo.
Luciano Recchiuti definisce così la poetica dell’autrice: "Poesia che sembra cantare fuori dal coro, quella di Sunshine Faggio. Figlia dell’oggi, della contemporaneità, del male di vivere, della volontà di superare le fasi più angosciose appigliandosi alla scrittura, alle risorse che la sua anima calda,  magmatica ed eclettica le suggerisce".

Recensioni

Domenica, 21 Settembre 2014
Le poesie di Sunshine Faggio, toscana emigrata a L. C’è, infatti, una lirica dedicata alla grande Sylvia Plath, celebre scrittrice americana che si diede la morte all’età di trenta anni.
Il titolo, incisivo quel tanto che basta ad incuriosire il lettore a sfogliare questo libro, è la summa dei c, ma in quanto il singolo è portato a prendere narcisisticamente e quasi in maniera nolente decisioni su comportamenti discutibili e per se stesso traumatici.
E’ una poesia intimistica e non intima, personale, e sofferta che fa utilizzo di un linguaggio urlato per dar voce a sevizie e inganni del presente. Non sono, però, urla in cerca di un aiuto, né tentativi di appello; sembrano essere, invece, grida di liberazione, di scaricamento delle troppe energie accumulate, come un doloroso rito di passaggio.
Chi urla lo fa o
sunshine

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.