Le ombre di Lena

Può una bambina prima, una ragazza poi, vivere in un mondo di ombre?

E cosa sono queste ombre che la perseguitano? Quali i misteri che segnano la sua vita e le sue esperienze?

Incontriamo Lena quando è ancora bambina e negli anni cinquanta del Novecento
vive coi nonni in un bosco dell’Appennino parmense, in una casa  non ancora allacciata
alla rete idrica ed elettrica. Un mondo arcaico e fermo, nutrito di strane leggende,
che fa di lei una “diversa” agli occhi degli altri. Il malessere di Lena è ingigantito
dal mistero che la riguarda: Chi è suo padre?
L’interrogativo si acutizza nella crescita e la risposta giungerà solo alla fine
di lunghi periodi di “ombra”, dopo vicende ed interpretazioni frammentarie e
lacerate della realtà, facendo luce su un passato tragico e contraddittorio, 
legato alla seconda guerra mondiale,.
È una storia che parla di amore- non amore, del non sempre facile rapporto
tra madre e figlia, di verità taciute,   di errori e di riscatti, di disperazione e di speranza.
 

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo libro.

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.